Bandi e Finanziamenti
18 Ottobre 2023

Regione Puglia: le novità degli strumenti agevolativi per le imprese con la nuova programmazione FESR 2021 – 2027.

La Regione Puglia si riconferma amministrazione virtuosa nella gestione e nella spesa dei fondi europei.In arrivo 7 bandi per le imprese con la nuova programmazione FESR 2021-27.

L’obiettivo degli strumenti agevolativi è volto all’innovazione di processo e di prodotto delle imprese.

In questo ciclo di programmazione, ad accomunare e contraddistinguere tutti gli Avvisi è l’attenzione preponderante per le attività di ricerca e innovazione, oltre ad una particolare attenzione all’ambiente e alla formazione di nuove competenze per il personale in tema di trasformazione digitale e riconversione green, con la integrazione tra diverse tipologie di investimenti che risulta essere la grande differenza rispetto alla scorsa programmazione.

Nello specifico sono stati riproposti gli strumenti di Contratti di Programma, Pia, Nidi e TecnoNidi, che nel ciclo 2014-2020 hanno generato da soli più del 60% degli 8 miliardi movimentati da tutti gli strumenti agevolativi per le imprese, favorendo sia le imprese già insediate in Puglia che l’arrivo di molte nuove imprese e multinazionali.

Per i CONTRATTI DI PROGRAMMA, gli investimenti ammissibili sono i progetti di ricerca e sviluppo promossi da grandi imprese a condizione che ci sia una collaborazione effettiva con imprese di dimensione più piccola e/o startup.

I progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale potranno essere integrati con progetti di innovazione, investimenti produttivi, progetti formativi, investimenti a favore della tutela ambientale ed è prevista, esclusivamente per le Pmi aderenti, l’acquisizione di consulenze specialistiche, programmi di internazionalizzazione e di partecipazione a fiere.

I progetti ammissibili devono avere dimensione da 5 fino a un massimo di 110 milioni di euro.

I PIA, invece, diventano un unico avviso rivolto alle medie e alle piccole imprese che possono presentare programmi di investimento (in forma singola o con altre PMI e startup) per attività di ricerca industriale, innovazione tecnologica ed industriale, digitalizzazione e transizione energetica, sviluppo e qualificazione delle competenze oltre che acquisizione di consulenze specialistiche, programmi di internazionalizzazione e di partecipazione a fiere.

L’importo complessivo dei progetti per i Pia è compreso tra 1 milione e 50 milioni di euro.

I MINI PIA, è la misura introdotta per la prima volta con il ciclo di programmazione 2021-2027 per far fronte alle nuove sfide imposte dall’innovazione e dalla transizione ecologica e digitale, rivolta a micro e piccole imprese e ai liberi professionisti con l’obiettivo di agevolare l’accesso al credito delle imprese di minore dimensione, sostenendone il loro posizionamento a livello nazionale e internazionale attraverso la reingegnerizzazione dei processi produttivi, l’ammodernamento degli assetti produttivi in chiave di tecnologie abilitanti, l’adeguamento delle competenze del loro personale.

I programmi di investimento dei MiniPia dovranno avere un importo complessivo tra 30mila e 5 milioni di euro.

Anche il pacchetto di agevolazioni per le imprese del comparto turistico include Pia Turismo sia MiniPia Turismo.

Inoltre, la giunta regionale ha stanziato, con variazione di bilancio, complessivamente 59 milioni di euro, per gli strumenti di agevolazione Nidi e TecnoNidi.

Con il fondo TECNONIDI, la Regione Puglia intende sostenere le startup e imprese innovative di piccola dimensione, iscritte da meno di 5 anni al Registro delle imprese, nella realizzazione di piani di investimento in ambito tecnologico per la valorizzazione economica dei risultati di conoscenze acquisite o derivanti dalle attività di R&S.

Le agevolazioni consistono in un mix di contributo a fondo perduto e finanziamento agevolato per costi di investimento tra 25 mila e 250 mila euro e costi di funzionamento fino a 100 mila euro.

Infine, i NIDI sostengono l’avvio di nuove microimprese con un contributo a fondo perduto e prestiti agevolati, da parte di disoccupati, giovani e donne che vogliono avviare studi professionali associati o microimprese, non ancora costituite o costituite da meno di 6 mesi.

Al fondo possono accedere anche micro e piccole imprese esistenti che vogliono realizzare un subentro generazionale nella propria gestione, dipendenti che intendono salvaguardare la propria occupazione rilevando le imprese in crisi o le imprese confiscate per cui lavorano.

Le spese ammissibili possono avere un valore compreso tra 10 mila e 250 mila euro.

Dyrecta Lab, in qualità di Istituto di Ricerca autorizzato dal Miur e Centro di Trasferimento tecnologico I4.0, con il suo team di ricercatori, ingegneri e sviluppatori, è il partner tecnologico con cui le imprese possono innovare, crescere e affrontare nuovi investimenti per restare competitive sul mercato nazionale e internazionale.

Disponendo anche di un team collaboratori esperti in finanza agevolata e project management, ti aiuterà ad individuare lo strumento agevolativo più vantaggioso per la tua azienda, supportandoti durante tutto l’iter procedurale di accesso ai fondi fino alla conclusione del progetto.

Info sull’autore

Bandi e Finanziamenti
 
Con  decreto direttoriale 7 maggio 2024  sono stati stabiliti i termini e le modalità per la presentazione delle domande di agevolazione. Dalle ore 10.00 del...
 
E’ stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 12 dell’8 febbraio 2024 l’Avviso Pubblico MiniPia, Pacchetti Integrati di...
 
Sarà attivo dal prossimo 22 gennaio lo sportello per la presentazione di progetti da parte delle PMI e Start up...
 
Lo strumento di agevolazione Contratti di Programma favorisce lo sviluppo rafforzando la competitività e l’attrattività dei territori e promuovendo l’innovazione...
 
Con DM del 14 settembre 2023 – FRI SNSI il MIMIT stanzia 500 milioni per sostenere progetti di ricerca e...
 
La Regione Puglia si riconferma amministrazione virtuosa nella gestione e nella spesa dei fondi europei.In arrivo 7 bandi per le...
 
Il MIMIT stanzia, con il Decreto del 13 luglio 2023, 300 milioni di euro in favore delle aziende delle regioni...
 
Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha messo a disposizione un fondo da 400 milioni di euro...
 
Il Piano di “Transizione 4.0”, introdotto dalla Legge di bilancio 2021 (art. 1, c. 1051-1063 e 1065, Legge n. 178/2020)...
 
In apertura il nuovo sportello per l’anno 2023, con una dotazione finanziaria di 75 milioni di euro messa a disposizione...
 
Il MIMIT programma i fondi 2023 a sostegno delle PMI rifinanziando i seguenti bandi: Brevetti+ Marchi + e Disegni +....
 
È attivo già dallo scorso 22 giugno lo sportello per la presentazione delle domande a valere sulla misura Innoaid, volta...
 
Apertura sportello il prossimo 25 Gennaio 2023 per il bando Ricerca e Innova che sostiene investimenti in ricerca industriale, sviluppo...
 
Bonus formazione 4.0 aumentato per le piccole e medie imprese rispettivamente al 70% e al 50% con il Decreto Aiuti...
 
Gli Accordi per l’innovazione sono agevolazioni previste per spingere la ricerca e la sperimentazione nelle aziende di qualsiasi dimensione. Una leva per...
 
Il Patent Box è un regime opzionale di tassazione per i redditi d’impresa derivanti dall’utilizzo di software protetto da copyright,...
 
Al via le domande per incentivi alle imprese creative. Con decreto direttoriale 30 maggio 2022 , il ministero dello Sviluppo economico disciplina i termini e...
 
Contributo a fondo perduto per gli investimenti innovativi delle imprese agricole Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 5 milioni...
 
Interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese creative Il Ministero dello Sviluppo economico ha creato il...
 
Interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese turistiche Al fine di migliorare la qualità dell’offerta ricettiva...
 
L’agevolazione riguarda tutte quelle realtà aziendali, già esistenti o startup, che investono in beni strumentali nuovi come attrezzature, macchinari e...
 
Aggiornato al 01.02.2022 Il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 su cui si fonda il Recovery Fund italiano, prevede l’investimento di...
 
Selezione di interventi finalizzati alla realizzazione di sistemi intelligenti di distribuzione dell’energia ad uso pubblico. Nell’ambito del POR FESR –...
 
Interessante avviso pubblico per il finanziamento di interventi di diffusione e rafforzamento delle attività economiche a contenuto sociale rivolto a...
 
Ottime notizie per le aziende italiane a vocazione internazionale. La legge di Bilancio ha rifinanziato il Fondo Simest con 1,5...
 
L’agevolazione è finalizzata a favorire la realizzazione di progetti di innovazione (di prodotto, di processo e di organizzazione), di ricerca...
 
Col decreto attuativo della norma prevista all’articolo 38-bis, comma 1 del Decreto Rilancio, istituiti 5 milioni di euro a sostegno...
 
Il Fondo per l’intrattenimento digitale finanzia lo sviluppo delle fasi di concezione e pre-produzione del videogioco, insieme alla realizzazione di un prototipo destinato...
 
La Legge di Bilancio ha esteso ulteriormente i benefici del credito d’imposta sulla Formazione 4.0 per un valore fino al...
 
Grazie alla Legge di bilancio 2021 approvata lo scorso 30 dicembre, il credito d’imposta Made in Italy è esteso, per...
 
Investire in Ricerca&Sviluppo e in Innovazione è di vitale importanza per la ripartenza delle aziende italiane e di tutto il...
 
Previsto per il 18 gennaio il lancio della prima open call del progetto TruBlo, parte dell’iniziativa NGI (Next Generation Internet),...
 
Sono aperti fino al 4 febbraio 2021 i termini per inviare le domande di finanziamento per progetti di ricerca industriale...
 
L’incentivo Smart Money ha come obiettivo facilitare l’incontro tra start up innovative e la rete di incubatori e degli altri...
 
L’intervento del Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare, attivato con il decreto...
 
Sono ancora troppo poche le donne che scelgono di creare un’impresa ma il contributo femminile all’economia è fondamentale nel medio-lungo...
 
Aumenta la percentuale del credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro, conosciuto come bonus sanificazione e dpi, che...
 
Approda finalmente in Gazzetta ufficiale del 19 novembre il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 1ottobre 2020 che disciplina...
 
La misura Beni strumentali (“Nuova Sabatini”) è l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico con l’obiettivo di facilitare l’accesso...
 
L’Avviso Innoaid è la nuova misura della Regione PUGLIA per le micro, piccole e medie imprese che prevede la concessione di...
 
E’ stato approvato dal Consiglio dei Ministri del 16/11/2020 il disegno di legge di Bilancio 2021. Occorrerà ora attendere la...
 
Innoprocess è il bando della regione Puglia per incentivare e sostenere gli investimenti in innovazione dei processi e dell’organizzazione aziendale fino...
 
L’agevolazione “BUILDING A LOW-CARBON, CLIMATE RESILIENT FUTURE: RESEARCH AND INNOVATION IN SUPPORT OF THE EUROPEAN GREEN DEAL (H2020-LC-GD-2020)” è diretta...
 
E’ stato pubblicato il nuovo Patent Box che rientra tra le misure introdotte con la legge di bilancio 2022 per...
 
La Legge di Bilancio 2020 ha chiuso anticipatamente il Bonus Ricerca 2015-2020 e ha introdotto delle nuove modalità a partire...
 
La Legge di Bilancio 2020 (legge n. 160 del 27 dicembre 2019) ha introdotto un credito d’imposta per investimenti in beni strumentali...
 
La Commissione Europea rafforza il suo impegno nella lotta al cambiamento climatico e la normalizzazione energetica entro il 2050. A...
 
L’avviso Tecnonidi – Aiuti alle piccole imprese innovative” è rivolto ad imprese di piccola dimensione che intendono avviare o sviluppare...
 
La nuova agevolazione del gruppo Simest di cui parliamo oggi, riguarda un tasso agevolato, a regime “de minimis”, lo sviluppo...
 
Chi può richiedere l’agevolazione? Può richiedere l’agevolazione: Un’impresa di piccola dimensione come da definizione di cui all’Allegato I del Regolamento...
 
Dalla Regione Puglia 13 milioni di euro per la misura denominata Innoprocess, nata per incentivare e sostenere gli investimenti in...
 
L’intervento del Ministero dello Sviluppo Economico mira alla realizzazione di progetti di valorizzazione di disegni e/o modelli registrati l’Ufficio Italiano...
 
L’intervento del Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare di cui alla...
 
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO (MISE) DECRETO 07/05/2019 Il voucher per l’Innovation Manager è un contributo a fondo perduto, sotto forma...
 
Sul BUR n.29 del 16.07.2018 è stata pubblicata la deliberazione di giunta della Regione Basilicata, che approva l’Avviso Pubblico “La...
 
Il Ministero dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali ha stanziato 340 mln di euro per aiutare le...
 
La domanda di agevolazione e la documentazione devono essere redatte e presentate in via telematica a partire dal 13 dicembre...
 
La data di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni è fissata al 29 novembre 2016. Il bando promuove l’intervento...
 
Obiettivo: È un contributo a fondo perduto sotto forma di VOUCHER  a copertura di servizi erogati, per almeno 6 mesi,...
 
Credito d’imposta è un piano operativo nazionale che offre alle aziende agevolazioni a fronte di investimenti in ricerca e sviluppo,...
 
Obiettivo Promuovere la creazione di partnership tecnologiche pubblico-private tra sistema della ricerca e sistema industriale per la realizzazione di progetti...
 
Obiettivo Favorire la crescita e lo sviluppo di PMI pugliesi specializzate nell’offerta di applicazioni di Tecnologie dell’Informazione e Comunicazione e...
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt